Eurasia
 
 
 

Traversato questo deserto, giungemmo a Khuwaritzm, la più grande, bella e cospicua città dei Turchi, dai bei mercati, dalle larghe vie e dalle notevoli bellezze. Essa sembra tremare sotto la massa dei suoi abitanti, e ondeggiarne come ondeggia il mare

(Ibn Battuta - "Khiva")